Mikkelsen o Batistini? Il Trofeo Rally Terra cerca il suo campione

Inizierà alle 20 la Cerimonia di partenza del 31° Rally Conca D’Oro l’ultima delle sei prove del Trofeo Rally Terra 2011. A scendere dalla pedana di partenza in Piazza Falcone Borsellino a Corleone sarà il norvegese leader della classifica della sarei tricolore cadetta Andreas Mikkelsen che condivide la sua Skoda Fabia S2000 Ufficiale con Ola Floene. A seguire il toscano, diretto avversario per la rincorsa al Trofeo, Daniele Batistini sulla Peugeot 207 S200 della Power Car Team sulla quale a leggere le note è Francesco Pinelli. Sarà poi la volta del bresciano della Movisport Luigi Ricci navigato da Cristine Pfister sulla Subaru Impreza N14 con la quale è ad un passo dalla conquista della Coppa di gruppo N 4x4, ma dovrà difendersi dagli attacchi dei finlandesi detentori del Trofeo Rally Terra 2009 della Motoring Group Teemu Arminen e Tuomo Nikkola, anche loro sulla Subaru Impreza N14, in lotta per il successo di gruppo e quarti nell’ordine di partenza. A seguire la Abarth Grande Punto con la quale i toscani Rudi Michelini e Michele Perna familiarizzeranno con la terra dopo essere stati protagonisti nel Trofeo Rally Asfalto, seguiti dai veneti Moreno Cendese e Roberto Simioni su Ford Fiesta S2000, trasparenti ai fono delle sorti del trofeo Terra ma sicuri protagonisti della gara siciliana come il barese Franco Laganà che torna sulla strade bianche con la Mitsubishi EVO della Vomero Racing sulla quale a leggere le note sarà l’esperto Maurizio Messina. Ai fini della classifica di gara influiranno sicuramente le prestazioni di due forti piloti locali come Matteo Vintaloro, che ha scelto la Peugeot 207 S2000 che condividerà con Pasquale Riggio, ed il vincitore dell’edizione 2009 della corsa Giovanni Cutrera adesso al volante della Grande Punto Abarth, sulla quale sarà navigato da Valentina Di Palermo. Alle 20 in Piazza Falcone Borsellino a Corleone la Cerimonia di Partenza del 31. Rally Conca D’Oro. Dopo la pausa notturna si riprenderà alle 7.30 di domani, sabato 29 ottobre, saranno 9 i tratti cronometrati sui quali si sfideranno gli equipaggi, tre prove da percorrere altrettante volte, “Pietralonga” (Km 8,40) alle 8.15, 12.08 e 16.01; “Rocche di Rao” (Km 9.10) alle 8.41, 12.34 e 16.27; “Lucia” (Km 16,00) alle 9.29, 13,22 e 17.15. tre i parchi assistenza nella zona industriale di Corleone previsti alle 7.30, 11.08 e 15.01, da 15 minuti il primo e 30’ gli altri due. Due i riordinamenti dal 45’ oltre quello notturno, alle 10.23 14.16. Alle 18.00 sempre nella centrale Piazza Falcone Borsellino l’arrivo e la premiazione sul palco. A fine gara saranno 330,94 i Km percorsi dai concorrenti di cui 100,50 suddivisi nelle 9 prove speciali. (28 ott.)