Calano i veli sul Giro d’Italia Automobilistico 2012

Il Giro d’Italia Automobilistico torna sulla scena, tre mesi dopo il calare della bandiera a scacchi della gara del 2011, per affermare il forte messaggio lanciato da una manifestazione che è nel cuore degli appassionati. Venerdì 3 Febbraio, ore 16.30, nell’ambito di Motorsport Expotech e dei convegni a tema motoristici organizzati da ACI CSAI che si terranno a Modena Fiere, Sala 2 Padiglione C. Viale Virgilio 70/90 Modena, a presentare il Girod’Italia Automobilistico 2012 saranno gli stessi organizzatori della manifestazione, assieme al Direttore dell’Automobile Club di Torino Giorgio Ungaretti ed il Presidente di Tecno Piemonte Marcello Guelpa. Nella stessa serata di venerdì, Maurizio Pitorri, Andrea Gagliardini e Mara Berardini, l’equipaggio vincitore del Giro d’Italia Automobilistico 2011 sarà premiato nel corso della cerimonia di Premiazione dei Campioni dell'Automobilismo CSAI, dalle ore 19.

Sul finire d’ottobre dello scorso anno, la “Grande Corsa” è tornata in vita ventidue anni dopo l’edizione vinta da Giorgio Francia, Dario Cerrato e Geppi Gerri su Alfa Romeo 75 Turbo Imsa.  Sessanta tra piloti e navigatori hanno animato la competizione della dodicesima edizione; viaggiando da Torino a Vallelunga, attraversando sei Regioni, ventuno Province e duecentosettantaquattro Comuni; hanno sfiorato le Alpi, hanno attraversato Biella, quindi la Pianura Padana, valicato più volte l’Appennino Tosco Emiliano facendo tappa a Modena e terminato la fantastica cavalcata a Nord di Roma. Percorrendo un tracciato vario e articolato su strade statali, provinciali, comunali, vie, piazze e autodromi – Monza, Franciacorta, Modena, Imola, Mugello, Magione, Vallelunga –  un percorso sul quale i concorrenti si sono sfidati su dieci Prove Speciali, tre Super Prove Velocità e quattro Prove Velocità in circuito. Dopo cinque giorni, cinque tappe, 1.723,70 chilometri, il “Giro” 2011 è stato vinto dai romani della Star Cars Pitorri, Gagliardini e Berardini, su Porsche Cayman GT4. (1 feb.)