La Ronde Balcone delle Marche a Bresolin - Pollet (Focus WRC)

Grande successo di adesioni - 100 gli equipaggi iscrittisi alla gara marchigiana e 70 quelli che hanno deciso di prendere parte al Challenge Raceday – per la 5a Ronde Balcone delle Marche, usuale gara di apertura del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra 2012 - 2013. Il quarto passaggio sulla PS “Castelletta”, lunga poco più di 9 km, ha deciso la gara. Il bassanese Edoardo Bresolin, navigato da Rudy Pollet, e per la prima volta al volante di una Ford Focus WRC, è salito sul gradino più alto del podio, al termine di una combattuta Ronde, nonostante un errore di guida gli abbia fatto perdere circa 50 secondi sull’ultimo passaggio, poi scartato come peggior risultato ottenuto. Secondo l’equipaggio Taddei - Marchiori (Citroen Xsara WRC). Alessandro Taddei è partito cauto, ma già dal secondo passaggio ha aumentato il ritmo portandosi a ridosso dei primi. Il pluridecorato Renato Travaglia, navigato da Simone Scattolin, alla guida di una Mitsubishi Lancer Evo IX in configurazione R4, con la quale stava facendo dei test per il Team Pro Race, ha chiuso terzo, vincendo 2 dei quattro passaggi. Quarti Mauro Trentin - Alice De Marco (Peugeot 207 S2000), vincitori del Trofeo Rally Terra 2012, che nell’ultimo passaggio sono riusciti a precedere il trevigiano Marco Tempestini, al suo debutto con una Ford Fiesta WRC e autore di una prestazione di alto livello. Sesti in classifica assoluta, Emanuele Dati - Gianluca Ciucci (Peugeot 207 S2000). Il versiliese, che rientra alle corse dopo due anni di assenza, ha subito trovato il feeling giusto e una prestazione costante. Ottenendo un risultato appagante, visto che è riuscito a concludere davanti al senese Valter Pierangioli, in questo caso navigato da Capolongo su una Mitsubishi Lancer Evo IX. Il pilota di Montalcino ha vinto anche la speciale classifica dedicata alla Mitsubishi Rally Ronde Evolution Cup Raceday. Spettacolari i duelli in Classe N4, giocati sul filo dei decimi di secondo, tra il romagnolo Bruno Bentivogli (Subaru Impreza Sti), il vicentino Smiderle e il Campione Italiano Produzione 2011, il napoletano Fabio Gianfico. Bentivogli ha vinto l’ultimo passaggio, ma non è stato sufficiente. Smiderle si è classificato primo sopravanzando il romagnolo di soli 3.3 secondi. Terzo Fabio Gianfico. Il prossimo appuntamento per il Challenge CSAI Raceday Ronde Terra sarà il classico appuntamento di fine anno, il 14° Prealpi Master Show (1 - 2 Dicembre 2012), che si correrà  tra i vigneti di Sernaglia della Battaglia e Farra di Soligo in provincia di Treviso. (14 nov.)