Roberto Malvasio alla cronoscalata “Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino”

Terzo impegno stagionale, domenica prossima, per Roberto Malvasio. Dopo il successo allo slalom dell'Autodromo di Magione ed il secondo posto in quello del Passo dei Giovi, il portacolori della scuderia SCR MotorSport abbandonerà temporaneamente i "birilli" per dedicarsi ad una gara in salita, specialità a lui molto gradita ed in cui si è già cimentato tre volte. Il pilota di Ronco Scrivia parteciperà, infatti, alla 41^ edizione della cronoscalata "Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino", in provincia di Arezzo, dove si cimenterà al volante di una Renault Clio Williams gruppo E3.

"Era già da tempo - commenta Roberto Malvasio - che pensavo di tornare a fare un tuffo nelle cronoscalate e visto che c'era l'opportunità non me la sono fatta scappare. Quello delle salite, sulla base delle mie sporadiche esperienze, è un mondo completamente diverso da quello degli slalom: c'è molta professionalità, le vetture sono parecchio curate e ci sono piloti con qualità e doti tecniche davvero elevate con cui è stimolante confrontarsi: il mio impegno, pertanto, sarà limitato ad assimilare un pò questo ambiente, che mi piace parecchio, e ad offrire una buona prestazione. Se poi ci scapperà anche un buon tempo, tanto meglio...".

La 41^ edizione della cronoscalata "Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino" è il terzo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna – girone Nord e si corre su un percorso impegnativo, ricco di curve e tornanti, con un passaggio in una zona di sottobosco dove gli ultimi due chilometri sono velocissimi. Due le manche con lunghezza di sei chilometri l’una.

Supporteranno questo impegno di Roberto Malvasio un pool di aziende - Gi.Ga CompositeCosmetBM ServicePoggio AssicurazioniOMP – la scuderia SCR MotorSport e la United Business, la struttura a cui Roberto Malvasio ha affidato la cura del proprio management sportivo.  Su http://www.youtube.com/user/robertomalvasio, infine, sono sempre visibili i filmati delle gare più importanti disputate, dal 2006 ad oggi, dal dieci volte campione italiano. (11  giu.)