Estate a tutto gas per Drago, Sivori, Multari e Grassano

Estate a tutto gas per i piloti genovesi e liguri che si fanno valere nei loro impegni in giro per l’Italia.

Drago e Sivori all’”Alpe del Nevegal” – Due i genovesi in gara alla popolare cronoscalata che ha visto la partecipazione di 243 piloti: il genovese Andrea Drago ed il veterano levantino Franco Sivori, entrambi in lizza con i prototipi Erberth R3 allestiti a Casarza Ligure nella factory di Erberto Rossi. Il primo, portacolori della Racing for Genova, ha conquistato il successo in classe CN 1600 ed ha ottenuto il 43° posto assoluto in gara 1 ed il 36° in gara 2; l’altro, oltre ad essere giunto alle spalle di Drago nella classe d’appartenenza, ha portato a casa il 74° posto assoluto in gara 1 ed il 72° in gara 2.

Multari – Brizzolara al “Valli Ossolane” - Buono il risultato ottenuto dai genovesi Alessandro Multari e Roberta Brizzolara, su Citroën Saxo, al 49° Rally Valli Ossolane: la popolare coppia genovese, in gara con i colori del Provincia Granda Rally Club ha, infatti, concluso la gara al 29° posto assoluto, primo di Classe A6 e quarto di Gruppo A. Protagonista in classe A6, dove hanno dato vita ad un bel testa a testa con i locali “Lello Power” – Gorletta, poi costretti al ritiro, a fine gara l’equipaggio genovese si è detto soddisfatto per aver centrato un bel risultato lontano dalle strade amiche, in una gara tradizionalmente dura e selettiva, con 82 equipaggi arrivati su 125 partiti.

Grassano – Ammendola al “Circuito di Cremona” -  Prestazione tutta da incorniciare per l'equipaggio della scuderia Racing for Genova Pier Paolo Grassano e Annamaria Ammendola, a bordo della performante Honda Civic Type –R, al rally “Circuito di Cremona”. Grazie alla caparbietà del pilota e allo splendido lavoro fatto dai preparatori della GRWSport, Roberto Richetti e Luca Mirone, sono stati risolti i problemi che hanno caratterizzato l'inizio di stagione: con una vettura finalmente guidabile oltre che veloce, il forte pilota ligure ha centrato piazzamenti nelle prove speciali di tutto rispetto e sempre nella top ten. La gara è iniziata con un ottimo quinto posto assoluto e primi di due ruote motrici nella prova spettacolo del circuito di San Martino e terminata con un avvincente duello con il parmense (ma di origini imperiesi) Riccardo Brugo su Renault Clio R3C deciso solo sull'ultima ps dove Pier Paolo Grassano ha fatto registrare il terzo tempo assoluto. L'equipaggio “griffato” Honda ha, quindi, portato a casa punti importanti per il Challenge di zona, conquistando una quinta posizione assoluta resa ancora più significativa dalla presenza in via sperimentale delle vetture Wrc. (9 ago.)