Il "Racing day" ha fatto boom!

Piloti e navigatori di ieri e di oggi, dirigenti sportivi, preparatori e giornalisti si sono dati appuntamento, sabato scorso presso la Pizzamare di Genova Priaruggia, al "Racing day", terzo incontro del gruppo di Facebook denominato Rally Vintage e composto da personaggi dell'automobilismo genovese e ligure del periodo degli anni Sessanta -  Novanta. In totale, ottantacinque persone che hanno risposto presente all'invito degli organizzatori di questa iniziativa - Claudio Cenni, ex pilota e ora gestore del locale genovese, ed Edo Berto, anche lui ex pilota e ora apprezzato preparatore e team manager della Cars Enginneering - che ha riscosso un successo inatteso in termini di partecipazione suscitando in tutti simpatia e tanta emozione. Così come notevole è stato anche l'entusiasmo con cui si sono rincontrati volti e personaggi che, anni addietro, rappresentavano una sorta di quotidianità.

 

All'esterno del locale hanno fatto bella mostra due esemplari, ottimamente conservati, di Alpine Renault A110 1600S, una delle quali di proprietà del genovese Carlo Guastavigna, molto attivo in pista nella seconda metà degli anni Settanta, ed un'ammirata Fiat Coupé. Il "Racing day" sarà ricordato con un dvd di prossima realizzazione con immagini ed interviste alla maggioranza dei partecipanti.

 

Dall'incontro è nata, inoltre, l'idea di realizzare un libro che racconti, soprattutto attraverso le immagini, le imprese agonistiche dei personaggi che hanno dato vita a quell'impareggiabile periodo in cui, sia nei rally che in pista o nelle cronoscalate, i colori genovesi e liguri erano sempre al top dell'attività nazionale. (3 feb./foto di Raffaello Ceretti)