Addio a Valeria Rossi, diede vita a RallySlalom

(e. bur.) Addio a Valeria Rossi - "savonese, annata ‘53, cinofila da sempre e innamorata di tutta la natura", come si descriveva sul suo portale Ti presento il cane - spentasi improvvisamente nei giorni scorsi dopo una breve ma fatale malattia, dopo un'intera vita passata tra fare giornali e addestrare cani di cui era una vera e propria esperta. Nel corso della sua carriera, infatti, ha scritto moltissimi libri di carattere cinofilo, ha curato la serie televisiva I fedeli amici dell’uomo, è stata conduttrice del programma televisivo Ti presento il cane ed ha più volte partecipato alla trasmissione Cronache Animali di Raidue. Come giornalista, si distinse per alcune intuizioni felici. E' stata direttore responsabile del mensile cartaceo Il Ponente, poi trasformato nell'online Savona e Ponente, e della rivista Ti presento il cane, ultimamente convertita in un portale di successo.


Sei i cani sono stati il motivo conduttore della sua vita, altrettanto si può dire dell'automobilistico sportivo, passione che Valeria Rossi condivideva con il compagno Adelchi Capriotti, prima pilota e poi dirigente sportivo della scuderia savonese Barnaba Team. In questo ambito la Rossi si è distinta oltre che per le collaborazioni con diverse riviste specializzate nazionali, per aver dato vita, una decina di anni fa - con la fattiva collaborazione dello stesso Adelchi Capriotti e, inizialmente, con la complicità di chi scrive e del compianto Valter Leverone -, al mensile RallySlalom, di cui fu il primo direttore responsabile.


L'ultimo saluto domattina, alle 11 al Cimitero di Zinola. All'amico Adelchi Capriotti e al figlio Davide le nostre più sentite condoglianze. (27 mag.)