Emanuele Fiore punta molto sul Rally del Rubinetto

Proseguirà sabato e domenica prossimi, con la partecipazione al Rally del Rubinetto, atto finale della Coppa Italia di Zona 1, la stagione agonistica di Emanuele Fiore. A San Maurizio d’Opaglio, in provincia di Novara, il gentleman driver genovese sarà al volante della Peugeot 208 (ph) di classe R2B, che gli sarà messa a disposizione dalla Vsport competition, ed occasionalmente in coppia con il concittadino Andrea Casalini, attualmente uno dei più quotati “naviga” del panorama nazionale.


Diversi gli obbiettivi del portacolori della scuderia La Superba alla vigilia dell’importante prova novarese. “Primo tra tutti – osserva Emanuele Fiore – riscattare l’opaca prestazione del “Lanterna”, dove ho percorso l’intera gara in sofferenza per problemi al motore: ora la vettura è stata ampiamente controllata e, pertanto, dovrebbe garantire affidabilità e prestazioni”.


“Ovviamente – prosegue il genovese – ho anche voglia di divertirmi e il “Rubinetto”, con le sue belle prove speciali, ha tutte le carte in regola per concedermi questa opportunità. Voglio fare bene per me, per Andrea Casalini, con cui corro per la prima volta, e soprattutto per chi mi ha permesso di dare corpo alla mia stagione agonistica che, al di là dei vari risultati fin qui conseguiti, resta un’annata basata su gare di una certa qualità. Una buona prestazione ed un piazzamento di rilievo nel rally novarese, che sarà tutt’altro che facile, sarebbero un degno accrescimento della stessa”. (10 ott.)