Tutti i “big” al via dello slalom Favale – Castello

Tutto è pronto per la quarta edizione dello slalom Favale – Castello, il cui svolgimento è previsto per domenica prossima a Favale di Malvaro (GE). Organizzata dala scuderia "Sport Favale 07", la gara si articolerà su un percorso di 4 km, con 13 postazioni di birilli (solo una da 5 barriere le altre da 4) ed un restringimento. Nel tentativo di far crescere questa gara, gli organizzatori hanno già centrato un  primo obbiettivo: un elenco partecipanti folto (65 concorrenti iscritti) e qualitativo. Saranno infatti al via tutti i migliori specialisti dei “birilli”, tra cui il campione italiano assoluto in carica, il genovese Alessandro Polini (A112 Suzuki), il grande favorito Davide Piotti (Osella PA9), i suoi principali outsider, Andrea Olcese (Lucchini Alfa Romeo), Roberto Loda (Osella PA9) e Giuseppe Zaniboni (Rebo Alfa Romeo), tutti con i colori della Racing for Genova, così come il genovese Andrea Drago, il popolare “Berger”, che si cimenterà al volante della vettura Sport Prototipo Erberth R3. Notevole la rappresentanza delle scuderie genovesi, anche se la più numerosa al via sarà la piemontese Alta Valle Motorsport con 10 piloti, tra cui i genovesi Polini e Giorgio Telani: il sodalizio organizzatore sarà al via con 9 concorrenti, la Racing for Genova con 5, la SCR MotorSport schiererà 3 piloti, così come la Valpolcevera, mentre 2 saranno in lizza per la Lanterna Corse. Sul portale www.sportfavale07.it sono reperibili tutte le informazioni relative alla gara.

SCR MotorSport - Davide Laconi (106 FN1) sarà al via della gara favalese con la determinazione che contraddistingue questo giovane pilota con al fianco il veterano Enrico Gallino (Clio FN3) che darà battaglia nella propria alla classe. "Ancora uno slalom - commenta il “diesse” Andrea Pinni Guglielmino - dove sicuramente ci sarà da divertirsi, vista la presenza dei nostri portacolori: Davide è spettacolare e veloce, mentre Enrico è sempre una sicurezza veloce e pulito, siamo sicuri di portare a casa belle soddisfazioni dalla Fontanabuona". (21 lug.)