Slalom dei Giovi: Roberto Malvasio si confronta con i “big”

Ci sarà anche Roberto Malvasio tra i protagonisti principali del 30° slalom Mignanego – Giovi, in programma come da tradizione martedì 1 maggio e quest’anno valido, oltre che per il trofeo Gianluigi Frisione ed il Memorial Walter Bertolotti, per il Trofeo Italia Nord, la Coppa Csai di zona e per il Superslalom 2012. Reduce dal successo assoluto ottenuto allo slalom delle Morelline, il portacolori della scuderia SCR Motor Sport sarà nuovamente al volante della Radical SR4 Suzuki dell'Autosport Sorrento, la vettura Sport che utilizza dalla scorsa stagione con risultati davvero soddisfacenti. Particolarmente legato a questa classica dell’automobilismo genovese, essendo la gara che nel 1990 ne segnò il debutto assoluto, il pilota di Ronco Scrivia ci terrebbe un sacco a mettere a segno una prestazione di rilievo. “Io mi impegnerò al massimo per conseguire il mio obbiettivo – rileva Roberto Malvasio – ma non sarà affatto facile. L’elenco degli iscritti, infatti, è notevole sia per quantità che per qualità: saranno al via tutti i migliori specialisti della zona, una decina di piloti tutti in grado di proporsi per la vittoria assoluta”. Sarà battaglia, dunque, il 1° maggio sui mitici tornanti dei Giovi ma Roberto Malvasio non si tirerà di certo indietro. “Il confronto con tutti i “big” mi stimola molto – osserva ancora – sia da un punto di vista agonistico mio personale che da quello della vettura, che potrò raffrontare con tutti i migliori mezzi di questa specialità. Se riuscirò a conquistare un buon risultato vorrà dire che sarò riuscito ad interpretare bene la Radical con cui sto cercando, gara dopo gara, il feeling ottimale”. Accompagneranno Roberto Malvasio allo slalom dei Giovi la sua scuderia, la SCR MotorSport, ed il suo pool di sponsor - CosmetBM ServicePoggio AssicurazioniOMPIdea Graphic Artbook - che lo sostiene in questa stagione, oltre alla United Business, che cura il suo management sportivo.

Roberto Malvasio, come detto, sarà uno dei tanti “big” in gara allo slalom dei Giovi. Con lui, a giocarsi il titolo assoluto nella gara organizzata dalla scuderia Valpolcevera, ci saranno anche gli alfieri della scuderia Racing for Genova - i genovesi Andrea Drago (Erberth R3) e Alessandro Polini (A112 Suzuki), Roberto Loda (Osella P90 Suzuki) e Giuseppe Zaniboni (Rebo Alfa Romeo) – ed il portacolori del sodalizio organizzatore Danilo Mosca (Peugeot 205), oltre a Filippo Gennari (Renault Clio), fresco vincitore dello slalom di Sesta Godano, e a Federico Villani (Osella Pa9 Alfa). Il programma della manifestazione prevede, oltre alla chiusura del percorso di gara dalle ore 10,00 alle ore 17,00, la ricognizione percorso, la 1^ manche alle ore 12, la 2^ alle ore 13,45 e la 3^  alle 15,15 con pubblicazione delle classifiche 45’ dopo l’arrivo dell’ultima vettura e premiazione al Passo dei Giovi alle ore 16,30. (29 apr.)