Slalom di Casalborgone: anche Malvasio e Polini al via

Reduce dalla vittoria assoluta ottenuta nel Maxi Slalom Colle dello Scravaion al volante della Radical SR4 Suzuki, Roberto Malvasio si tuffa nel Campionato italiano di specialità. Il pilota di Ronco Scrivia, infatti, domenica sarà al via dello slalom Casalborgone - Aramengo (TO), quarto atto della serie “tricolore”, gara in cui utilizzerà una Renault Clio Rs gruppo N che gli verrà messa a disposizione dalla piemontese Sportex. “Non avendo un programma definito – osserva Roberto Malvasio – ho deciso di fare tre gare di Campionato italiano al termine delle quali farò una valutazione e deciderò il proseguo di stagione, anche se conto di utilizzare la Radical ancora per qualche prova. Dopo lo slalom torinese, sarò al via di quelli di Susa e di Pieve di Teco: in tutte e tre le gare utilizzerò la Clio della Sportex, con cui non ho mai gareggiato”. “Dovrò adattarmi in fretta – aggiunge il portacolori della SCR MotorSport – alla differente potenza ed al tipo di guida della Clio, vettura che ho già utilizzato con soddisfazione nel 2008: sarà stimolante il confronto con tutti gli aspiranti alla conquista del titolo italiano di gruppo N e, anche per questo, vorrei mettere a segno una bella prestazione”. La stagione di Roberto Malvasio è supportata della scuderia SCR MotorSport e dal suo pool di sponsor - Gi.Ga Composite, Cosmet, BM Service, Poggio Assicurazioni, OMP, Idea Graphic e Artbook - oltre che della United Business, che cura il suo management sportivo. Sono visibili su http://www.youtube.com/user/robertomalvasio i filmati delle gare più importanti disputate dal nove volte campione italiano dal 2006 ad oggi. Su www.robertomalvasio.it, infine, tutte le notizie relative al pilota ed alla sua carriera.

A Casalborgone ci sarà anche un altro genovese in lizza, Alessandro Polini, portacolori della Racing for Genova, che sarà in gara con la sua A112 motorizzata Suzuki. Dopo l’ottimo quinto posto assoluto a Campobasso, il campione italiano 2010 ha portato a 5 i punti che lo separano dal leader della graduatoria assoluta Vinaccia e, pertanto, è intenzionato a giocarsi il tutto per tutto nella gara piemontese. Il prossimo week end vedrà inoltre impegnata la scuderia cara al presidente Raffaele Caliro nel rally della Lanterna con ben 16 vetture – sarà la scuderia più numerosa al via – tra cui la Punto Abarth S2000 di Giacobone – Rossi, considerati tra gli outsider per il successo assoluto, la Citroën C2 S1600 dei rientranti Tomaino – Venzano, la Subaru Impreza Sti di Carmignano – Baldacci, in lizza per il successo in gruppo N, e la Honda Civic Type R dei sempre veloci Grassano - Ammendola. Domenica, infine, la Racing for Genova parteciperà con i suoi “assi” Loda, Olcese e Drago, oltre che con Carabetta e Ratto al 4° Slalom Cicagna Orero, organizzato dalla scuderia Sport Favale 07. (23 mag.)