Susa – Moncenisio: Malvasio per il riscatto, Polini per i punti

Roberto Malvasio ha voglia di riscattare in fretta l’opaca prestazione fatta registrare allo slalom Casalborgone – Aramengo. L’occasione gliela offrirà, domenica prossima, la 45^ “Susa – Moncenisio”, gara valevole per il Campionato italiano Slalom, a cui il pilota di Ronco Scrivia parteciperà con la Renault Clio Rs gruppo N della piemontese Sportex. “E’ una gara a cui sono particolarmente legato – sottolinea Roberto Malvasio – sia perché mi piace sia perché mi ha regalato grandissime emozioni, spesso legate anche al conseguimento di risultati importanti: direi che migliore occasione per riscattare l’ultimo impegno agonistico non mi poteva capitare”. “Nei giorni scorsi – aggiunge il portacolori della SCR MotorSport – ho analizzato la prestazione di Casalborgone ed ho avuto l’impressione di non essere mai entrato in partita: probabilmente, oltre a non essermi adattato rapidamente alla Clio, ho subìto oltre modo il passaggio dalla Radical alla berlinetta francese. A Susa, su un percorso che mi stimola sempre molto, cercherò di dare il massimo per offrire una performance soddisfacente”. La stagione di Roberto Malvasio è supportata, oltre che dalla scuderia SCR MotorSport, dal suo pool di sponsor - Gi.Ga Composite, Cosmet, BM Service, Poggio Assicurazioni, OMP, Idea Graphic e Artbook -  e dalla United Business, a cui il pilota ha affidato il suo management sportivo. Sono visibili su http://www.youtube.com/user/robertomalvasio i filmati delle gare più importanti disputate dal nove volte campione italiano dal 2006 ad oggi. Su www.robertomalvasio.it, infine, tutte le notizie relative al pilota ed alla sua carriera.

Racing for Genova - Allo slalom  Susa – Moncenisio, quinto atto del Campionato italiano slalom, ci sarà anche il genovese Alessandro Polini. Il portacolori della Racing for Genova, reduce dal secondo posto assoluto conquistato a Casalborgone, sarà in lizza con la sua A112 motorizzata Suzuki e cercherà di conquistare il maggior numero di punti possibile per la graduatoria assoluta del “tricolore” di slalom, classifica che attualmente lo vede sempre in seconda posizione a sole cinque lunghezze dal leader Vinaccia. “Ci sarà da lottare sino all’ultimo – sottolinea Raffaele Caliro, il presidente della Racing for Genova – ma Polini, oltre ad essere un lottatore nato, ha una voglia matta di riprendersi il titolo assoluto, che ha conquistato nel 2010 e, quindi, non mollerà di certo”. (6 giu.)