Slalom Favale - Castello, "derby" tra i birilli

Non sarà un semplice slalom la quinta edizione della Favale – Castello, in programma domenica prossima con la regìa organizzativa della scuderia Sport Favale 07. Sarà piuttosto un “derby” tra i birilli, visto che alla chiamata del sodalizio fontanino hanno risposto con entusiasmo, oltre che con i numeri, tutte le scuderie genovesi e quelle che vanno per la maggiore nella zona ligure di questa specialità. Sui 4 km (da ripetere tre volte) dell’impegnativo percorso di gara, caratterizzato da 14 postazioni di birilli, la Sport Favale 07 onorerà la propria “gara di casa” presentando al via cinque concorrenti, due dei quali in gradi di ben figurare: Ginocchio Massimo (Peugeot 106 N2), Crino Delmo (Lancia Delta S7), Ticci Gianluca (Fiat X1/9 S4), Riva Fabio (Peugeot 106 FA1) e Gnecco Vittorio (Fiat 127 S3). A farla da padrone, tra le scuderie genovesi sarà, ad ogni modo la Racing for Genova, presente con ben undici piloti, cinque dei quali indicati quali possibili vincitori assoluti: Loda Roberto (Osella Suzuki SPS1), Olcese Andrea (Lucchini Alfa SPS3), Drago Andrea (Erberth R3 Honda SPS2), Zaniboni Giuseppe (Rebo Alfa SPS3), Polini Alessandro (A112 Suzuki P2, nella foto di Silvia Aru - SCR MotorSport), Carmignano Massimo (Subaru N4), Ratto Paolo (Peugeot 106 FOA1), Figari Federico (Renault Clio RS N3), Montalto Paolo (Renault Clio Williams FON3), Fredducci Luca (Peugeot 106 A2) e Carabetta Fabrizio (Citroën Saxo N2). Quattro, ma di spessore, i concorrenti iscritti dalla scuderia Valpolcevera: Mosca Danilo (Peugeot 205 S5), Bordo Paolo (Renault Clio A3), Balbi Alessandro e Riitano Salvatore, entrambi con le Fiat Cinquecento S3, a cui fanno riscontro i tre di assoluto rilievo della SCR MotorSport: Malvasio Roberto (Radical Prosport 1500 SPS2), Guglielmino Andrea (Fiat 500 Abarth A3) e Strata Marco (Mitsubishi Lancer Evo N4). Da tenere d’occhio anche i quattro portacolori dell’imperiese Team Elite: Vigo Gianfranco (Renault 5 GT Turbo S7), Bancalari Pietro (Renault Clio RS N3), Raspini Luca (Peugeot 205 S4) e Sannino Luigi (Renault Clio Williams FON3).

Tra le scuderie in lizza anche due sodalizi non liguri, la trapanese Drepanum Corse, al via con il genovese Cambiaso Carlo (Fiat X1/9 S5) ed il parmense Vescovi Andrea (Fiat 128 S4), e la piemontese Alta Valle Motor Sport, che sarà rappresentata da Riva Ennio (Renault 5 GT Turbo S7) e dal tortonese Padovani Matteo (Fiat Uno S5). Al via anche un congruo numero di “birillari” non accasati presso nessuna scuderia. Tra costoro il rivierasco Fucilli Giorgio (Peugeot 205 FA1) a cui fanno buona compagnia i vari Baffico Fabrizio (Renault Clio Williams FOA3), Curotto Paolo (Renault Clio Williams FON3), Gandolfo Carlo (Renault Clio Williams FON3), Bernardello Alessandro (Fiat X1/9 S5), Boggiano Marco (BCM SPS1), Poltino Ruggero (Opel Corsa GTI2) e De Lorenzi Davide (Peugeot 205 S4). (17 lug.)