Colpo di sonno al volante: quali le cause?


Tappa a Genova martedì 16 dicembre della campagna di prevenzione e di sensibilizzazione "Sleep Stop"


 

Farà tappa a Genova martedì prossimo, 16 dicembre, la campagna di prevenzione e di sensibilizzazione denominata "Sleep Stop" - promossa da Aci, Tti e Fia, la Federazione Internazionale dell’Automobile - tesa a far luce sulle cause degli incidenti stradali causati dal colpo di sonno che, solo in Italia, ogni anno, sono oltre 40 mila.


Gli incidenti causati da colpi di sonno spesso sono molto gravi, con un rischio di mortalità più che doppio rispetto a quelli determinati da altre cause ed è per questo che la campagna “Sleep stop” cerca di sollecitare gli automobilisti a prendere maggiore coscienza delle proprie capacità psico-fisiche alla guida.

La campagna punta anche a favorire il riconoscimento da parte dei conducenti di ogni più piccolo segnale di stanchezza al volante. Il progetto rientra nell’ambito del FIA Road Safety Grant  Programme, che ha assegnato all’ACI un importante riconoscimento per il costante impegno a favore di una mobilità più sicura e responsabile.


Al Workshop di Genova, previsto, come detto, per martedì 16 dicembre preso la Sala conferenze Madreperla dell’Hotel Melià, in Via Corsica 4, prenderanno parte medici ed esperti del settore. A fare gli onori di casa ci saranno Giovanni Battista Canevello e Susanna Marotta, rispettivamente Presidente e Direttore dell’Automobile Club di Genova. (12 dic.)