I sedili OMP vestono la “Nuccio”, nuova concept car by Bertone

Sono OMP - azienda genovese leader nella progettazione e realizzazione di componentistica di sicurezza per il settore racing auto - i sedili che vestono la nuova “Nuccio”, concept car realizzata da Bertone - una delle più antiche e prestigiose firme del made in Italy nel settore dell’automotive - presentata il 6 marzo scorso in prima mondiale al Salone Internazionale dell’Auto e degli Accessori di Ginevra. Più in particolare, i sedili OMP installati a bordo della “Nuccio”, dotati di doppia regolazione micrometrica e ribaltamento veloce dello schienale, sono stati appositamente adattati nella forma e nel rivestimento esterno per soddisfare le esigenze stilistiche e di design della nuova concept car realizzata in esemplare unico da Bertone per celebrare il proprio centenario. La nuova vettura è una sportiva ”estrema” che sviluppa in chiave evolutiva un concetto depositato nel codice genetico Bertone: la berlinetta a motore posteriore centrale. La “Nuccio” così chiamata in onore di Nuccio Bertone, indimenticabile maestro e ambasciatore nel mondo dello stile italiano nel settore automotive, si ispira ad alcune storiche vetture del passato realizzate dall’azienda piemontese, vere e proprie pietre miliari del car design: l’Alfa Romeo Carabo (1968), la Lancia Stratos 0 (1970) e la Lamborghini Countach (1971). La collaborazione tra OMP e Bertone per la realizzazione della nuova concept car rappresenta l’inizio di un percorso di collaborazione che, a breve, si concretizzerà in nuove iniziative volte a valorizzare l’eccellenza made in italy delle due realtà nel mondo delle quattro ruote. (14 mar.)