“Super” Fabrizio Lercari al 42^ Grand Prix di karting di Mentone

Corre poco, purtroppo, ma quando scende in pista dimostra di avere sempre un bel piede. Fermo da due stagioni, il genovese Fabrizio Lercari è stato uno tra i protagonisti principali del 42^ Grand Prix di karting di Mentone, disputato il 9 e 10 agosto con la regìa organizzativa del club ASK Menton. In lizza con un mezzo al “top” – telaio nuovo e motore molto performante – il “medico volante” si è imposto brillantemente nella categoria KZ3 Gentlemen dopo aver primeggiato in tutte le varie fasi su cui si è articolata la gara.


“Sarà perché corro poco – ha detto dopo la premiazione Fabrizio Lercari – ma sono veramente soddisfatto di questa mia partecipazione alla prova francese. Ringrazio il preparatore Beppe Codega e i suoi tre ragazzi, Valerio, Alessio e Diego, per l’assistenza prestata in gara ma vorrei dedicare questo successo al compianto costruttore di telai e grande amico Albino “Bino” Granato, che da lassù mi ha guidato in questa gara perfetta”.


Ad assistere e tifare per Fabrizio Lercari anche papà “Rambo” ed il quattordicenne figlio Andrea, che nel 2012, proprio su questo circuito, aveva utilizzato per la prima volta un kart 125 cmc monomarca: grande la loro soddisfazione per aver coronato il sogno di vedere Fabrizio salire sullo scalino più alto del podio.


Evento sportivo locale dell'estate, la 42^ edizione del Gran Premio di Karting di Mentone si è disputata sul circuito di Garavan, tracciato da alcuni anni in rosso e bianco e per l’occasione disegnato da belli stivali gialli paglia.  La competizione, iscritta al calendario della Federazione francese dello Sport Automobilistico, riunisce sempre numerosi appassionati della disciplina, piloti e spettatori curiosi. Quest'anno circa 140 concorrenti, venuti da molte regioni della Francia ma anche da tutta l'Europa, hanno animato la pista della città dei limoni. (20 ago.)