“Pieno” di adesioni e sfida tra Corona e Pisi

Per il terzo anno consecutivo la Ronde di Imperia di corre nel mese di Novembre. L’edizione numero 8 è stata spostata di una settimana rispetto la passata edizione e, come nel 2008 si svolgerà nel week-end fra il 6 e 7 novembre. L’Imperia corse anche per questa edizione ha preparato un appuntamento ricco di spunti interessanti ad iniziare dal tracciato. Abbandonata la famosa Rezzo – Ville, si scelto un tratto quasi interamente esposto al sole, caratteristica che garantisce una prova pulita e in quasi assenza di sottobosco che presenta, rispetto alle passate edizioni, una lieve ma sostanziale modifica con l’allungamento di circa tre chilometri. Una prova  che prende il via nei pressi del Santuario di Aurigo con un primo tratto in salita su un tratto tecnico e guidato dove non mancano gli punti spettacolari per il pubblico. Dopo quattro chilometri la prova si immette su un falso piano fino a raggiungere la famosa inversione del Colle San Bartolomeo. Il tratto cronometrato termina nei pressi di Cesio. La gara entrerà nel vivo Sabato 6 Novembre con le verifiche Tecniche e Sportive e le ricognizioni del percorso. Come tradizione il sabato sera verrà dedicato alla passerella con la presentazione degli equipaggi ad Imperia in calata Cuneo alle ore 17.30. Dopo il riordino notturno il via  Domenica mattina alle ore 8.01 dalla banchina portuale di Oneglia e la disputa delle quattro prove (9.05- 11.39 – 14.13 – 16.47) Parchi Assistenza dopo ogni prova nell’area retrostante la Capitaneria di Porto di Imperia – Oneglia. L’arrivo con la premiazione in pedana in Calata Cuneo alle ore 17.37. Lo scorso anno la vittoria andò ad Alessio Pisi e Marco Pollicino. Ed è proprio la sfida fra l’equipaggio della Turbomark e Giacchino Corona uno dei motivi di interesse alla vigilia di questo appuntamento. Corona, recente vincitore ad Albenga sarà al via con Marco Gagliardi su una Peugeot 207 Super 2000. Una vera e propria pattuglia in questa classe tra cui non vanno dimenticati Francesco Aragno e Marino Mondino, Vittorio Cha e Lorena Boero, Gianluigi Niboli e Danilo Fappani tutti sulle Peugeot 207. Sfida molto interessante anche fra le Super 1.6 con Manuel De Micheli e Danile Michi, Pasquale Tarantino e Fabio Colombo, Rocco Romano e Walter Terribile tutti sulle Renualt Clio mentre Danilo Ameglio e Massimo Marinotto saranno al via con la Peugeot 206 con la quale conquistarono la terza posizione assoluta nel 2008. In classe R3 spiccano i nomi di Miele e Andolfi junior, fresco vincitore del Trofeo Tingo Gordini. Tamagnini, Condrò e Orengo si sfidano in classe FA7. La gara imperiese sarà l’occasione per il debutto al volante di una vettura moderna di Enrico Brazzoli, campione europeo autostoriche il quale sarà al via con Walter Rapetti su una Renault Clio R3. Nelle storiche Paolo Treves e Gianpaolo Demela guidano la pattuglia con la Porsche 911 di cui fanno parte anche il monegasco Jean Paul Palmero al via con Mattia Pastorino equipaggio monegasco della Ecurie Monaco.

Lanterna Corse – Cinque equipaggi della Lanterna Corse sono pronti per l’ultimo impegno della stagione rallistica ligure, ovvero la Ronde Valli Imperiosi. Marco Depau e Corrado Bonato, al via con una Renault Clio Super 1.6, saranno le punte di diamante del team genovese, mentre Luca Balbo e Paolo Rocca faranno il loro esordio sulla Renault Clio R3C. Alessandro Ieraci e Nicole Ionadi saranno al via in classe R2B con una Renault Twingo, vettura che sta attirando sempre più piloti. Stefano Musante ed Anna Gardella su Peugeot 306 prenderanno parte alla gara ligure in classe N3, mentre il pilota disabile Silvio Emanuele Ferrando, con Valentina Orengo, è pronto ad affrontare l’impegno imperiese con una Peugeot 106 classe N2.

SCR MotorSport - Saranno ancora Ino Corona e Marco Gagliardi a partire per primi tra la schiera di equipaggi SCR MotorSport alla gara imperiose. I neo soci SCR, reduci dalla vittoria del Ronde di Albenga, sono prontissimi a dare battaglia per impossessarsi delle posizioni "che contano" in una gara che, come da tradizione, non delude l'equipaggio; Mirco Verrando parteciperà alla competizione organizzata dalla scuderia Imperia Corse a bordo di una performante, anche se "scaduta", Clio FA7, Verrando, anche in virtù dell'ottima prestazione al Rally Leggenda di Sanremo, si auspica una bella prestazione e, cosa che più conta, tanto divertimento.

Zerosette Racing - C’è gran voglia di riscatto per i due equipaggi Zerosette Racing presenti a Imperia e reduci da sfortunate presenze alla Ronde di Bagnolo. La  gara cuneese si è infatti conclusa dopo la prima prova speciale per il toscano Fabrizio De Sanctis, navigato dalla misteriosa “Lady Tuning”. Il motore della sua Mitsubishi EVO VI (che non veniva smontato da 15 anni) si è rifiutato di continuare a scalare il Montoso fermando così la gara di De Sanctis. Per Imperia il portacolori della Zerosette Racing ha deciso di puntare sulla più giovane Mitsubishi Lancer EVO IX sempre curata dalla Sil-Car di Torino. Uguale voglia di rivalsa per i monregalesi Paolo Treves e Giampaolo Demela, fermi a Bagnolo per un problema al cambio della loro Porsche Carrerà. I meccanici della EVO Motorsport hanno fatto i miracoli per riparare il danno e consentire a Treves - Demela di essere al via della gara ligure, per cancellare la delusione patita nella gara di casa.

Meteco Corse - Alla Ronde delle Valli Imperiesi al via ci sarà un solo equipaggio Meteco, quello formato dai locali Alberto Orengo e Laurent Spagnoli che disporranno della loro tradizionale Clio Williams con cui hanno sempre fatto faville in Classe FA7 ed anche nell’assoluta. Una presenza dovuta perché senza di loro il Valli Imperiesi non sarebbe nemmeno partito, vista la loro lunga tradizione di presenze.

Butterfly Motorsport - La Butterfly Motorsport sarà presente all’appuntamento rallystico molto sentito in zona con 2 piloti. Federica Lio, la “pantera rosa” ligure, ha deciso all’ultimo momento la sua partecipazione ed è pronta a dare battaglia con la sua piccola 600 Kit sulle impegnative strade della prova speciale. Ugo Pisano, dopo la vittoria di classe alla ronde di Albenga, sarà nuovamente a bordo della Grande Punto Abarth Jtd alla ricerca del risultato di prestigio. (4 nov.)