Tornano Ino Corona e Porro senior

Tutto è ormai pronto e si attende soltanto il rombo dei motori per la 5^ edizione della Ronde di Albenga in programma nel week-end fra il 23 e 24 ottobre. La  Rst Sport anche quest’anno ha preparato un evento capace di richiamare nella bella cittadina del ponente ligure il solito grande afflusso di sportivi e appassionati. Le iscrizioni si sono chiuse oggi ed il conto alla rovescia porta dritto alla vigilia della gara con le Verifiche Tecniche e Sportive che si terranno presso la Villetta 25 Aprile e nei locali dell’azienda Noberasco che anche in questa edizione ha legato il proprio nome all’evento sportivo. Alle 19.01 di sabato la cerimonia di partenza sul lungo mare Andrea Doria dopo la quale equipaggi e vetture entreranno nel Riordino notturno. La gara scatterà domenica mattina con la disputa di quattro passaggi su un tracciato di oltre undici chilometri ricavato come di consueto nell’immediato entroterra ingauno. L’arrivo finale alle ore 16.40 sempre sul lungo mare Andrea Doria con la cerimonia di premiazione. Un elenco iscritti che preannuncia un altro appuntamento di grande spessore sportivo: Antonelli e Moreno i protagonisti annunciati ma è molto probabile il rientro di Ino Corona dopo un periodo di stop per guai fisici. La grande novità di questa Ronde è il ritorno alle corse di Giancarlo Porro (papà di Paolo) il quale torna a respirare l’atmosfera di un abitacolo dopo anni di assenza. Lo farà ovviamente sulla stessa Ford Focus Wrc con la quale il figlio partecipa al Trofeo Rally Asfalto. Fra le iniziative collaterali vale la pena citare quella promossa dal comune di Vendone. La Pro loco della bella cittadina sulla quale transita la prova speciale ha organizzato un punto ristoro al coperto in un tratto molto spettacolare: nella pausa fra le prove speciali questo punto sarà raggiunto da una navetta. (15 ott.)