Ruota d’Oro, motori già accesi

Sulle ali dell’entusiasmo per aver ottenuto “La Manovella d’oro”, il prestigioso riconoscimento dell’Asi per l’edizione dello scorso anno, la scuderia Veltro ha iniziato a definire la prossima  Ruota d’Oro, competizione di regolarità Asi, inserita anche quest’anno nel Supertrofeo Gino Munaron. L’appuntamento è per il 14 e 15 di settembre. Il percorso della XVII edizione è al momento tenuto segreto. Gli organizzatori  fanno sapere che sarà ricco di molte novità in modo da soddisfare le “esigenze” sia degli equipaggi professionisti che coloro i quali chiedono alla manifestazione un piacevole fine settimana da trascorrere a bordo delle proprie auto storiche  insieme a nuovi e vecchi amici senza l’ansia e la tensione del risultato. Le zone interessate al passaggio delle auto storiche saranno quelle delle Alpi Marittime e delle Alpi Cozie con il maestoso Monviso sempre sullo sfondo. Dal punto di vista agonistico la gara si articolerà su una sessantina di prove di precisione, quaranta il sabato e le restanti  domenica. Complessivamente verranno percorsi circa 250 chilometri, di  cui 180 da affrontare nella prima frazione di gara. La partenza verrà data  da Cuneo, come vuole la tradizione, intorno alle 13 di sabato mentre domenica la competizione motoristica prenderà avvio alle 9.30 per concludersi ancora a Cuneo  con le premiazioni di rito appena l’ultimo concorrente avrà consegnato la tabella di marcia. La cena del sabato come pure quella della domenica mattina saranno ospitati in locali tipici e saranno a base di prodotti fedeli testimoni della tradizionale cucina  piemontese. Gli organizzatori infatti, oltre a preparare una competizione valida dal punto di vista agonistico e quindi con prove di precisione di differente tipologia ed  impostazione, vogliono fare apprezzare anche e soprattutto la bontà  paesaggistica e culinaria della loro terra ospitante. Le verifiche, per coloro i quali intenderanno raggiungere Cuneo  al venerdì,  si svolgeranno  già nel pomeriggio; per tutti gli altri  al sabato mattina prima della partenza. Alla gara possono partecipare le auto storiche con oltre 30 anni di anzianità ed in possesso del certificato di Identità Asi o Fiva. Per informazioni ed iscrizioni : www.scuderiaveltro.it , mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell: 338 6262815. (25 feb.)