La “Pontedecimo – Giovi” ha già acceso i motori

Saredi Vittore 11.9999

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 st1\:*{behavior:url(#ieooui) } /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}

L’appuntamento è per il 21 e 22 settembre. La Pontedecimo - Giovi, organizzata dal Veteran Car Club di Genova, è pronta a stupire ancora, in un mix di fascinosa ed indimenticabile storia ed un presente organizzativo dinamico e professionale. Come ormai da alcuni anni la prestigiosa gara  automobilistica, oggi di regolarità, si articolerà su due giornate. Si inizierà sabato 21 settembre con l’accoglienza dei partecipanti presso la Marina Genova Aeroporto. Terminate le verifiche  a cui farà seguito un aperitivo rinforzato, la manifestazione entrerà nel vivo. Alle 14.31 è previsto infatti la partenza del primo concorrente che si cimenterà su un percorso appositamente allestito all’interno dell’area della Marina Aeroporto dove saranno sistemati i primi rilevamenti cronometrici. Quindi le auto storiche si trasferiranno nel ponente ligure giungendo, sempre percorrendo la spettacolare via Aurelia,  a Varazze dove è previsto al Porticciolo, un riordino ed un breve rinfresco. Nel tardo pomeriggio si farà ritorno alla Marina Aeroporto per un’altra serie di prove di precisione e per la cena. Domenica con partenza del primo concorrente alle 9 dalla località Ponterosso, le auto storiche  saliranno, con strada chiusa al traffico veicolare ordinario, al Passo dei Giovi affrontando i leggendari curvoni in salita che hanno reso celebre la Pontedecimo - Giovi, un tempo gara spettacolare di velocità per auto e moto. Superato il Passo ed una serie di rilevamenti cronometrici, le auto storiche scenderanno a  Busalla,  per poi proseguire verso Borgo Fornari,  salire alla Castagnola,  raggiungere Tegli,  ritornare a Borgo Fornari  e  arrivare a Casella dove è previsto un riordino ed uno spuntino con la tradizionale focaccia genovese; ripresa la marcia si scenderà verso Genova attraverso Sant’Olcese per fare poi ritorno a Pontedecimo e affrontare nuovamente, intorno alle 11.30,  la mitica salita dei Giovi, con strada sempre chiusa al traffico e altre prove di precisione. La manifestazione si concluderà con il pranzo e la premiazione  presso il ristorante  “La Chiara” a Casella. Informazioni ed iscrizioni Veteran Car Club Ligure tel. 345.2120980. (22 mag.)