La Ruota d’Oro Storica è pronta a scattare

Finalmente ci siamo. Tra poco più di un mese prenderà il via la XVII edizione della Ruota d’Oro Storica, gara di regolarità inserita nel Super Trofeo Asi ed organizzata dalla scuderia Veltro. Numerose sono le novità introdotte per questa edizione. In primis il percorso in modo da dare la possibilità ai partecipanti più affezionati di non trovarsi ad affrontare strade delle edizioni precedenti. Paesaggisticamente interessante ed al tempo stesso impegnativo, il percorso, suddiviso in due tappe, si articolerà su circa 230 chilometri. La partenza verrà data alle ore 11 di  sabato 14 settembre dal maestoso parco seicentesco di Villa Tornaforte a Madonna dell’Olmo. Le auto storiche si dirigeranno nella parte sud della provincia toccando Boves, Peveragno, Chiusa Pesio fino ad arrivare a Lurisia, dove alle Terme ci sarà la prima sosta per un ricco buffet e si avrà l’opportunità di prendere visione di una delle “spa” più interessanti della provincia di Cuneo. Si ripartirà quindi alla volta delle montagne del Mare transitando per le rinomate località turistiche di Prato Nevoso, Artesina, Frabosa Soprana, per poi ritornare verso Borgo San Dalmazzo e risalire la valle Vermenagna sino a giungere dopo 170 chilometri e 42 prove di precisione a Limone Piemonte dove i partecipanti potranno apprezzare l’ospitalità cuneese e assaporare i piatti tipici della tradizione. Domenica, salutata Limone, si punterà verso Cuneo dove verranno ospitate nel cuore della città  alcune prove di precisone. Poi, si proseguirà verso il Monviso sino al Filatoio di Caraglio sede dell’arrivo finale dopo altri 60 chilometri con 23 pp. Il pranzo, con la reinterpretazione dei piatti della tradizione in chiave moderna e la premiazione concluderanno nel primo pomeriggio la manifestazione.

Decisamente competitive le quote d’iscrizione con un favorevole rapporto qualità - prezzo. E questo grazie anche alla partecipazione  della Cassa Rurale ed Artigiana di Boves, dell’Idroterm, delle Terme di Lurisia, e della Pro loco di Limone Piemonte. Chi arriverà a Cuneo il venerdì pomeriggio potrà effettuare le verifiche sportive presso la sede della Scuderia Veltro in via Torino 183 bis. Le verifiche proseguiranno sabato mattina  dalle ore 08:30 alle ore 10:30 sempre in via Torino 183. Alla gara possono partecipare le vetture costruite entro il 1983 ed in possesso del certificato di Identità (ex Omologazione) così come richiesto dal regolamento del Super Trofeo ASI Gino Munaron; eccezionalmente e a insindacabile giudizio dell’organizzazione si potranno accettare vetture non in possesso del certificato di Identità ma con una penalizzazione (coefficiente 3) a livello di classifica. Per informazioni: tel. 338.6262815; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; www.scuderiaveltro.it. (7 ago.)