A Passanante - Maniscalco (AR Giulia Sprint 1600) la 31^ Aosta - Gran San Bernardo

Dopo circa 160 chilometri con ben 79 P.C. al centesimo di secondo, 6 C.O. al minuto primo ed un controllo timbro l’equipaggio Passannante - Maniscalco su Alfa Romeo Giulia sprint (nella foto) ha vinto la 31^A XXXI edizione dell’Aosta Gran San Bernardo di regolarità Asi, organizzata dal Cameva. Le auto storiche partecipanti, provenienti da tutto il nord Italia, sono partite per la prima tappa dalla centralissima Piazza Chanoux di Aosta dove sono rientrate con già  in testa il duo Passanante - Maniscalco, premiato con la Coppa Lanificio Tallia di Delfino; ai posti d’onore della graduatoria provvisoria  Antonio D’Antinone e Massimo Bilancieri. Nella seconda giornata, la salita al Passo del Gran San Bernardo, da sempre momento culminante della competizione di regolarità sia per il suo aspetto paesaggistico sia perché ha ospitato le ultime prove di precisione che hanno consegnato la vittoria ai soddisfatti Passanante e Maniscalco. Dietro di loro si sono piazzati D’Antinone - De Biase su Porsche 9111 T e Bilancieri - Simeoni, sempre su Porsche 911 T. A seguire Pippo Rapisarda al volante della sua Fiat 600 Moretti, Cristina - Baroli su Porsche 2,4 S, Dell’Acqua - Vicari su Fiat 850 Sport, Boscolo - Molon su Mini Cooper,  Olocco -Poccardi su A 112, Prato - Indemini su Alfa Romeo Giulietta Sprint  e Pellis - Pinotti su AR Giulietta Sprint. (25 giu.)