Pronto a scattare il 1° Autoraduno Città di Sanremo

Una sessantina di vetture ed una leggenda dell'automobilismo sportivo saranno i principali protagonisti del primo Autoraduno Città di Sanremo, in programma domani e domenica ed organizzato dal Sanremo Rally Team in collaborazione con il Comune di Sanremo.


Accanto alle auto storiche da rally, d’epoca (tra cui una Alfa Romeo Giulia dell'Arma dei Carabinieri) e moderne stradali, alcune delle quali provenienti dalla vicina Francia, ci sarà - a fare da padrino e da mossiere - nientemeno che il mitico ex pilota di Formula Uno Arturo Merzario. Settantadue anni, il comasco vanta un'invidiabile carriera automobilistica sportiva corredata da un episodio indimenticabile: fu tra i quattro, infatti, che nel 1976 estrassero Niki Lauda dalle fiamme dell'abitacolo al Nürburgring.


Il programma dell'Autoraduno prevede domani, dalle ore 9.00 fino alle 18.00, le iscrizioni dei partecipanti con verifica di idoneità delle vetture e consegna del materiale promozionale offerto dall'organizzazione e dal Casinò di Sanremo; alle ore 12.00 è previsto, per i partecipanti, l'aperitivo offerto dalla Sanremo Rally Team; le vetture rimarranno esposte in via Adolfo Rava, fino alle ore 18.00. Domenica, invece, alle ore 8.00 ritrovo dei partecipanti e partenza alle ore 10.00 per il "Giro della Ronde": Sanremo, Coldirodi, Perinaldo, Apricale, Bajardo, San Romolo. Ritorno in città previsto per le 12.30, per poi ritrovarsi alle 16.00 presso il Casinò di Sanremo per la simbolica cerimonia di premiazioni.


Gli organizzatori hanno tenuto a precisare che non si tratterà di una vera e propria gara e che le premiazioni saranno prettamente simboliche, a suggellare un'iniziativa che potrebbe avere un futuro importante per l'intera città. In sede di presentazione è stato ribadito anche che la manifestazione vorrà onorare e ricordare la figura di Adolfo Rava, l'indimenticato organizzatore del rally mondiale di Sanremo, e che questa iniziativa, già di per sé importante alla prima edizione, potrebbe sicuramente crescere con l'eventuale aiuto dei privati. (9 ott.)