Anche un diciottenne tra i 21mila soci del Fiat 500 Club Italia

Le statistiche dicono che il 25% dei soci del Fiat 500 Club Italia ha meno di 40 anni: un dato sorprendente se si considera che l’uscita di produzione della piccola auto risale ad oltre 40 fa. Alessandro Balbi di Leca d’Albenga (SV) si è aggiunto nei giorni scorsi agli oltre 21mila soci del più grande Club di modello al mondo, e risulta essere il più giovane cinquecentista iscritto. Diciotto anni (compiuti il 6 marzo), Alessandro ha ereditato la passione dal papà e già da tempo si sta occupando della 500 di famiglia, curandone il restauro.


Questo conferma che la scelta del Club di essere molto più di un club di auto, ma di mettere le persone al centro dell’attenzione, con le loro storie ed il loro vissuto, creando una vera community. La rivista 4piccoleruote (80 pagine a colori) è stampata in 28mila copie e racconta le storie, le esperienze dei soci di tutto il mondo e le attività del Club anche nel campo del sociale.


Il Club ha uno stand alla rinomata fiera di Sagralea (Salea di Albenga), ed è proprio qui che si è presentato Alessandro con l’amico Francesco Di Blasi, chiedendo timidamente notizie sul Club e sul restauro della sua 500. Afferma Alessandro Vinotti fiduciario per la Riviera delle Palme del Fiat 500 Club Italia “Sono contento che i giovani si avvicinino al mondo delle 500 e che si appassionino ad un mito senza età. Sono inoltre orgoglioso che il più giovane membro del Club appartenga al mio Coordinamento”. (19 ago/nella ph: Alessandro Vinotti, Alessandro Balbi, Franco Frola, Francesco Di Blasi e Domenico Romano davanti allo stand a Sagralea)