Concorsi di Eleganza: Massimo Meli neo Giudice internazionale

A Salvarola Terme, alle porte di Maranello, si è svolta di recente una  nuova edizione del concorso di eleganza intitolato alle Lancia Aurelia: l’evento ha ospitato anche un corso per la creazione di un gruppo di Giudici internazionali per i Concorsi di Eleganza. L’aumento del numero di Concorsi in Italia e nel mondo ed il crescente interesse che questi suscitano tra i collezionisti e gli sponsor, ha portato all’iniziativa voluta da Adolfo Orsi, storico conoscitore del marchio Maserati, nonché nipote dei proprietari del celebre fregio del Tridente. Tra i nuovi giudici c’è il genovese Massimo Meli, conosciuto in terra ligure per essere alla guida del comitato organizzatore Lanternarally e nel piacentino, per l’impegno messo in campo per la rinascita della Silver Flag. Oltre alla nota attività sportiva, Meli è uno dei massimi esperti nazionali nel campo delle auto storiche, specialmente per quanto riguarda il marchio Aston Martin.


“ Sono onorato di questa candidatura – ha detto il neo giudice – che in parte è un riconoscimento alla lunga passione da me dedicata nel settore dell’ automobilismo storico e in parte un riconoscimento anche per l’Aci Genova di cui sono socio da tre decenni,  nonché membro della Commissione Sportiva. Da oltre vent’anni rappresento il Club Aston Martin Italia, sezione di quello inglese: doveroso sapere che il genovese Cesare Augusto Bertelli e suo fratello, emigrati in Inghilterra agli inizi del Novecento, hanno fatto venti anni di storia dell’Aston Martin come proprietari e costruttori di modelli considerati pietre miliari dell’automobilismo da corsa internazionale”.

 

Nomi eccellenti fra i dieci candidati alla carica. Tra questi, Francesco Guasti (già presidente FIVA), Lorenzo Ramaciotti (già direttore generale PiniFarina) e Giorgio Ungaretti (nella ph, alla dx di Meli), già direttore dell’Aci Verona e grande conoscitore del marchio Lancia. Tra i prossimi impegni di Meli anche la pubblicazione del suo nuovo libro sulle Aston Martin DB 4-5-6, le più famose tra quelle costruite, che vuole essere un opera definitiva sulla storia di tale modello. (24 mar.)