Scocca a Padova l'ora di Auto e Moto d'Epoca

Una kermesse motoristica di risonanza internazionale. Quattro giorni full immersion tra le Auto d'epoca, l'Heritage ed i personaggi che fanno e hanno fatto grande l'Italia. Ad Auto e Moto d'Epoca le emozioni, la passione, la cultura e la storia troveranno esaltazione nella vasta area dell'Automobile Club Italia - ACI Storico.Auto e Moto d'Epoca, a Padova da giovedì 26 a domenica 29 ottobre, è il salone dove le eccellenze dell'auto s'incontrano, coagulano e si propongono agli appassionati visitatori.


Alla rassegna, ACI Storico interverrà in forma prioritaria, centrale, preminente e di riferimento, estendendo la presenza sull'intero Padiglione 3 della Fiera di Padova.L'epopea della Formula 1 e del Gran Premio d'Italia è l'argomento caratterizzante la presenza in fiera del più grande ed antico sodalizio di automobilisti del Paese, con un fitto programma di eventi, presentazioni, dibattiti, talk show e premiazioni. I protagonisti dell’Automobilismo storico e i grandi interpreti del motorismo sportivo saranno sull'area di ACI e ACI Storico per incontrare il pubblico, dare voce alla passione e alla cultura che contraddistinguono l’Italia a quattro ruote nel mondo.


Non solo Formula 1, non solo Monza Eni Circuit, ma tutto il mondo ACI Storico sarà a disposizione di quanti, non soltanto i Soci, porranno l'arena come fulcro della visita ad Auto e Moto d'Epoca. Il Padiglione 3 sarà caratterizzato da tre "zone" con la storia del Gran Premio d’Italia di Formula 1 in evidenza. I bolidi che hanno fatto la storia della corsa italiana, saranno schierati in una virtuale griglia di partenza nella Monza Experience, dove sarà raccontata la storia dell’Autodromo di Monza e del GP d’Italia, organizzato da quest’anno direttamente dall’ACI. Selezionati visitatori potranno provare un'esperienza unica ed elitaria, grazie alla mostra dedicata alle vetture protagoniste delle varie epoche e al video-racconto appositamente realizzato. I Soci ACI Storico potranno provare l'ebbrezza della guida di una vettura da competizione al simulatore professionale Redway Technology, sullo storico tracciato di Monza comprese le curve sopraelevate.

 

I cinquecento è più metri quadrati del grande stand ACI - ACI Storico, saranno poi in parte dedicati all'area degli incontri e dibattiti, quindi al salotto d'accoglienza e agli spazi espositivi dedicati ad Epoca Championship Campionato Italiano Grandi Eventi, ad ACI Global, al PRA Pubblico Registro Automobilistico che come ogni anno sarà presente con uno sportello per il rilascio del Certificato Proprietà Digitale. Tanti e articolati i temi che saranno affrontati durante i trenta incontri nell’arena del Padiglione 3 ACI - ACI Storico: tra questi, l'incontro con i rappresentati delle Case Automobilistiche; la giornata dedicata alla F1 ed al Gran Premio d'Italia, il Campionato Italiano Grandi Eventi 2017, "Ruote nella Storia", "I Borghi Più Belli d'Italia, My First Classic, Classic Car Auction Yearbook 2016-2017, RIAR Registro Italiano Alfa Romeo, la nuova Sara Vintage, "Largo ai Giovani", Rally,  Avventure senza tempo, le premiazioni dei campionati di regolarità e rally auto storiche e "Uno Scatto per il Gran Premio".

 

Porsche Italia ancora protagonista

 

Ancora una volta Porsche Italia è protagonista ad Auto Moto d'Epoca, appuntamento al quale la filiale italiana della Casa di Zuffenhausen è molto legata e che onora con un grande spazio espositivo ricco di aree tematiche che raccontano le diverse anime del suo mondo. Dallo sport alla tecnologia, dall'innovazione all'heritage passando per l'ormai tradizionale Concorso di Restauro Porsche Classic giunto alla terza edizione. La vettura vincitrice sarà premiata giovedì 26, durante la conferenza stampa che inizierà presso lo stand Porsche (ph) alle ore 12.15. Ad occupare uno spazio centrale dello stand sono proprio le tre finaliste, selezionate tra le dieci auto iscritte da otto Partner Porsche sparsi per l'Italia e riportate ad uno stato di eccellenza e originalità nel corso del 2017. Sempre in tema di classiche, principale motore del salone padovano, Porsche propone la grinta in forma aerodinamica della potente GT1 del 1997, proveniente dal Museo Porsche di Stoccarda, oltre a due 911: una ST del 1972 ed una 2,7 del 1974.


Uno sguardo all'ibrido, anche ad alte prestazioni, è assicurato dall'area E-Performance, con l'emozionante 919 LMP1 vincitrice alla 24 ore di Le Mans 2016 e la Panamera 4 E-Hybrid, uno dei modelli più apprezzati dalla clientela italiana della Casa. Aderendo al nuovo ruolo di "ponte temporale" tra passato e futuro che Auto Moto d'Epoca si è voluto dare a partire dall'edizione di quest'anno, Porsche ha voluto onorare la sua visione della mobilità di domani con i contenuti tecnici ed emozionali della Panamera Turbo E-Hybrid, protagonista dell’area Future Hub. Gli appassionati Porsche potranno anche provare il brivido della competizione con uno dei due simulatori, molto realistici, presenti nello spazio della Casa di Stoccarda. (24 ott.)