Rally Storico Costa Smeralda: ultimi giorni per iscriversi

Marcia a pieno regime la macchina organizzativa del 1° Rally Costa Smeralda Storico, manifestazione fortemente voluta dall'Automobile Club Sassari per rievocarne la prima edizione, corsa nel 1978, ma anche e soprattutto per riportare le auto storiche in Sardegna. Dalla data di apertura delle iscrizioni, le adesioni stanno arrivando un po' da tutta Italia e, allo scopo di dare qualche giorno in più a chi sta ancora pianificando la trasferta, verrà fatta richiesta di proroga del termine delle iscrizioni posticipando lo stesso a lunedì 15 ottobre prossimo.


A quarant'anni dalla prima edizione l'evento andrà a ripercorrere con la formula del rally per auto storiche e della regolarità a media, quelle stesse strade che diventarono le prove speciali da nomi indimenticabili quali Isuledda, Campovaglio, San Pasquale, Aglientu e Luogosanto. Strade che ora sono state asfaltate diventando ideali per il transito delle vetture storiche, ma che non mancheranno di suscitare emozioni e divertire i partecipanti, tra i quali saranno presenti anche alcuni campioni del passato che hanno un profondo legame col Rally della Costa Smeralda.

 

L'importanza dell'evento è confermata anche dal patrocinio della Regione Sardegna oltre che del Comune di Arzachena, del Consorzio Costa Smeralda e del Festival "Mirtò" dedicato alle eccellenze enogastronomiche della regione.

 

Nel sito web della manifestazione www.rallycostasmeraldastorico.it sono disponibili il programma ufficiale, la tabella tempi e distanze,le cartine del percorso e le informazioni sulle agevolazioni per i concorrenti. (3 ott.)