La "Pontedecimo - Giovi" prende forma

C’è molto attesa, non solo negli ambienti liguri legati al motorismo storico, per l’edizione 2019 della rievocazione storica della "Pontedecimo - Giovi", un tempo significativa competizione automobilistica di velocità in salita ed oggi apprezzata manifestazione nazionale di regolarità auto storiche a calendario Asi. L’appuntamento è per il 21 e 22 settembre e sono attese una sessantina di auto storiche provenienti da tutta la penisola.


Il programma prevede l’arrivo a Genova presso l’hotel S.Biagio nella tarda mattinata di sabato 21. Dopo le verifiche gli equipaggi si sposteranno nel Centro di Genova, in Piazza Fontane Marose, dove le vetture verranno esposte al pubblico; contestualmente, i partecipanti invece andranno alla scoperta delle bellezze paesaggistiche dell’entroterra genovese a bordo dello storico “Trenino di Casella” con il quale raggiungeranno Sant'Olcese, dove è prevista una degustazione di prodotti locali. Quindi, sempre a bordo del Trenino storico, faranno ritorno a Genova per la cena a Palazzo Durazzo.


Domenica 22 la manifestazione entrerà nel vivo con le auto storiche chiamate a sfidarsi sui pressostati della regolarità. Con partenza alle 8.30 le "nonnette" affronteranno, con strada chiusa al traffico veicolare, la prima salita che da Pontedecimo porta al Passo dei Giovi; quindi si dirigeranno a Voltaggio e, attraverso il Passo della Bocchetta, raggiungeranno Campomorone per una nuova sosta riordino. A seguire scenderanno a Pontedecimo e affronteranno per la seconda volta, sempre con strada chiusa, la mitica salita che conduce al Passo dei Giovi. Consegnate le tabelle di marcia, scenderanno dal Passo e si fermeranno a Villa Orsi per il pranzo e le premiazioni. (12 giu.)