Uniques special ones: aperte le iscrizioni all’edizione 2012

La data è stata fissata e sono ora aperte le iscrizioni. Dal 24 novembre è possibile fare richiesta di partecipazione all’evento che è ormai un rendez-vous per i collezionisti e gli amanti dell’high quality lifestyle: uniques special ones® , il concorso, esposizione ed evento di relazione senza precedenti al mondo firmato MAC Group. L’appuntamento è confermato a Firenze, dal 28 al 30 settembre: nella suggestiva scenografia del Palazzo, Conventino e Giardino della Gherardesca, oggi Four Seasons Hotel, si potranno ammirare ancora una volta i tesori di uniques. Viene confermata la formula di successo che presenta e valorizza automobili e oggetti unici o rari perché prodotti in esemplari limitati, o con peculiarità tali da essere consegnati alla storia. Per fare richiesta di partecipazione al The Unique Cars International Concours, il cuore della manifestazione, basta compilare il form online (www.uniquespecialones.com) iscrivendo vetture che possano essere incluse in almeno una delle seguenti categorie: one-off; rari esemplari rimasti da produzioni estremamente limitate; prototipi; concept e show cars; automobili famose (esemplari di particolare interesse, ad esempio perché appartenuti a personaggi famosi oppure perché hanno partecipato a eventi di interesse storico, carrozzerie assemblate sul primo o sull’ultimo telaio realizzato); automobili di serie particolarmente limitate (inferiori alle 20 unità costruite o rimaste).

Dopo Castagna e Zagato, alle cui creazioni è stato riservato uno spazio nelle edizioni del 2010 e 2011, il prossimo anno sarà dedicata aree tematiche a Bertone e Touring Superleggera, due grandi Carrozzieri che hanno contribuito alla storia dell’automobile e che da sempre eseguono progetti speciali richiesti su misura del cliente. La Bertone, fondata nel 1912, è una delle più antiche e prestigiose firme del made in Italy del settore dell’automobile e ne ha accompagnato l’evoluzione stilistica attraverso il suo primo secolo di vita. Carrozzeria Touring Superleggera vanta più di 80 anni di storia e tradizione: le prime fuoriserie carrozzate Touring, un’Alfa Romeo e un’Isotta Fraschini, furono infatti realizzate nel 1928 e negli anni il nome Touring è sempre stato sinonimo di eleganza, qualità e innovazione tecnica. Nel 2011 ha suscitato grande consenso l’area dedicata a Zagato, dove 26 vetture firmate dal celebre Atelier milanese hanno illustrato l’importante contributo che l’azienda ha dato e continua a dare al mondo dell’Automobile. Mai, nella storia della Carrozzeria, è stato possibile ammirare un numero così alto di Zagato in un’unica occasione: il presidente Andrea Zagato, per due giorni interi si è mosso tra le creazioni del suo Atelier. C’erano il prototipo Aston Martin V12 Zagato, l’Alfa Romeo TZ3 Stradale (mai vista prima in Europa) o ancora alcuni leggendari modelli che hanno segnato l’heritage sportivo del marchio (come la leggendaria Alfetta 159 guidata da Juan Manuel Fangio nel 1951, quando vinse il Campionato di Formula 1). Non mancavano nemmeno le diverse 'Neoclassiche' carrozzate dal 2000 al 2010 per i migliori marchi del mondo. (25 nov.)