Il 2° Valsangone Revival pronto al via

Sabato e domenica prossimi, 13 e 14 ottobre, a Coazze torna il Valsangone Revival. La manifestazione di regolarità, erede del Rally Valsangone,  riservata alla auto storiche, giunta alla sua seconda edizione che si disputa su strade panoramiche della Val Sangone e della Val Susa, prevalentemente nei comuni di Giaveno, Trana, Avigliana, Valgioie Chiusa San Michele e Sant’Ambrogio. Partenza ed arrivo sono a Coazze, presso il ristorante parco Le Pigne. Il percorso è di circa Km 105, diviso in due settori, con 46 prove cronometrate consecutive (concatenate) e n. 3 controlli orari. Sei PC saranno su piazze chiuse al traffico, tutte le altre su strade aperte con vari gradi di difficoltà, anche su tornanti nei boschi. Il tempo prestabilito di percorrenza totale è fissato in circa 4 ore.  Tra le auto iscritte figurano una Ferrari 208 GTS del 1988, una Porsche 356 A del 1957, delle Porsche 911 anni 70 ed 80, Lancia Fulvia anni 60, Mini Cooper e Triumph Spitfire, anni 70,  Sumbeam Alpine del 1965, una Fiat 110/103 del 1953, Lancia Delta HF ed una Alfa Romeo Giulia “Pantera” della Polizia di Stato anni 60. Lo scorso anno a vincere furono Armando Fontana e Giovanni Scarabelli, con una Lancia Fulvia Coupé HF del 1966, che saranno al via anche quest’anno. Secondo posto per Alberto Aliverti e Calogero Emanuele, con una Morris Mini Cooper del 1968, terzo per Luciano Cacioli e Giancarlo Goffi. su Innocenti Mini Cooper del 1974. Tra gli iscritti figurano anche Maurizio Aiolfi, Mauro Clerici, Giulio Massara, Bruno Perno, Luca Fiore ed Antonio Bruna, solo per citare i più conosciuti. Il programma prevede per sabato 13 ottobre, dalle ore 14.30 – 19.00, verifiche e consegna road book  presso il Ristorante Parco Le Pigne a Coazze (TO)  in via Freinetto 54 a cui farà da cornice una degustazione di prodotti tipici: il formaggio locale “Cevrin di Coazze”,  Presidio Slow Food, abbinato ai vini Barbera d’Asti di Cocito. Domenica 14 ottobre alle 9.01 partenza della prima vettura, alle 10.28 al Colle Braida è prevista una pausa ristoro. L’arrivo della prima vettura a Coazze alle 12.55. Seguono quindi l’aperitivo, il pranzo di gala presso il Ristorante Parco Le Pigne e la premiazione. Ad organizzare è l’ A.S.D. Valsangone Promotion, la stessa associazione che negli 80 e 90 ha organizzato il Rally Valsangone di cui ora il Valsangone Revival è l’erede. Il 2° Valsangone Revival si avvale del patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino, dei Comuni di Coazze e Sant’Ambrogio di Torino, di Assomotoracing, l’Associazione culturale di storia e tecnica del motorismo da competizione, e si avvale della collaborazione di Motul e Tecno2 e del centro ricerche Jojoba. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza a Medici Volontari Italiani Onlus, progetto Madagascar per la costruzione di un ambulatorio di oculistica e attività chirurgiche rivolte a prevenire la cecità. (11 ott.)